2.3.47.2, 2017-10-10 18:26:25

Ibrido.

La propulsione ibrida: il meglio dei due mondi.

Sistema di trazione.

Due propulsori, una vettura: la libertà di scegliere come muoversi.

Come funzionano le auto ibride? La tecnologia ibrida combina due diversi motori, uno a combustione e uno elettrico. Il sistema di gestione della propulsione assicura la collaborazione tra i due propulsori sfruttando i vantaggi di entrambi e facendo in modo che il livello di carica della batteria resti costante. Questa tecnologia contribuisce a ridurre il consumo di carburante e di emissioni. Il motore ibrido rappresenta quindi la scelta ideale per chi utilizza l’auto per la mobilità urbana, offrendo vantaggi sia in termini economici che di sostenibilità.

Recupero dell’energia in frenata.

Programmata per raggiungere la massima efficienza.

Il motore a benzina e il motore elettrico sono utilizzati in modo flessibile e assicurano la massima dinamicità o consumi contenuti, secondo quanto richiesto dalla situazione. Quando ci si ferma ad un semaforo o in coda i due motori si spengono in automatico grazie alla tecnologia Start&Stop; durante la fase di frenata, il motore elettrico funge da alternatore e ricarica la batteria, mentre, premendo a fondo l’acceleratore, entrambi i motori si attivano, consentendo una partenza o un sorpasso in velocità. Le indicazioni sulla plancia mostrano il funzionamento dell’auto ibrida in ogni momento illustrando il flusso di energia per sapere sempre quale motore è in funzione.

Modalità di trazione.

La soluzione per ogni esigenza di mobilità.

Il vantaggio principale delle auto ibride Volkswagen è quello di consentire diverse modalità di trazione: puramente elettrica, ibrida, ricarica della batteria e sportiva a seconda delle varie esigenze. In modalità di trazione puramente elettrica lavora solamente il motore elettrico, utile ad esempio quando si circola in città e nella ZTL. In modalità ibrida i due motori lavorano congiuntamente mantenendo il livello di carica della batteria costante. Quando la batteria è scarica è possibile utilizzare il motore termico per ricaricare la batteria. Infine la modalità sportiva permette di sfruttare al massimo i due propulsori cumulando le loro potenze.

Modalità di ricarica.

Ricarica all’insegna della semplicità.

La presa, tramite due cavi di collegamento interscambiabili, consente di ricaricare la vettura sia tramite la presa domestica (Schuko) con tempo di ricarica di circa 3 ore e 45 minuti, sia tramite le stazioni di ricarica pubbliche (presa Mennekes) con un tempo di ricarica di circa 2 ore e 15. La batteria agli ioni di litio raffreddata a liquido può essere ricaricata anche tramite l’installazione di una wallbox domestica sempre in circa 2 ore e 15 minuti.

Auto ibride Plug-In.

Scopri le auto ibride Plug-In Volkswagen: tecnologia e prestazioni con un cuore sportivo.

Golf GTE, Passat GTE e Passat Variant GTE combinano l’efficienza di un motore elettrico con la potenza di un propulsore benzina, offrendo performance sportive e un basso livello di emissioni.